Serie C Volley

12.11.17 bonprix punti importanti

XE2A9045

LA FOLGORE – BONPRIX TEAMVOLLEY 2-3 (25-17, 25-17, 20-25, 12-25, 11-15)

Gualinetti M. 7, Bojanic 9, Salono 14, Zacchi 9, Gualinetti L. 19, Silvestrini 4, Nazzi 0, Peracino 0, Civra Dano 0, Daffara 2, Rastello L1, Cimma L2. All. Simone Marangio.

Il bonprix TeamVolley conquista due punti preziosi sul campo di San Mauro Torinese. Sotto di due set contro La Folgore, le biancoblù tirano fuori grinta e  orgoglio, rimontando le torinesi e accaparrandosi così la secondo vittoria esterna, la terza stagionale (25-17, 25-17, 20-25, 12-25, 11-15).

Il sestetto schierato dal tecnico delle biancoblù prevede Margherita Gualinetti in cabina di regia con Bojanic opposto, Letizia Gualinetti e Silvestrini di banda, al centro Salono e Zacchi; mentre nel ruolo di libero si alternano Rastello e Cimma. Nel corso della partita spazio a tutta la rosa; la formazione iniziale è rimasta uguale in tutti i quattro set; mentre nel quinto l’unico cambio nella formazione di partenza riguarda l’ingresso di Nazzi al posto di Zacchi, subentrata negli ultimi scambi per la medesima.

Il primo set è tutto in salita per bonprix: Gualinetti e compagne sono sempre costrette ad inseguire (8-5, 16-12, 21-15) e dopo 21 minuti si trovano sull’1-0. La reazione c’è e porta le biancoblù a condurre nelle prime fasi dalla seconda frazione (5-8, 15-16), ma nonostante l’inerzia sembri positiva, il finale arride ancora alle padrone di casa, che dopo 24′ salgono sul 2-0. Coach Marangio predica calma e le sue ragazze pian piano ritrovano il filo del gioco: 3-8, 6-16, 13-21 i parziali del terzo set e malgrado qualche incertezza nel finale, la frazione si conclude a favore del bonprix. Il quarto set è tutto di marca biellese: in 19 minuti (4-8, 7-16, 10-21) la situazione torna in parità. La voglia di vincere del bonprix non si è esaurita e nel quinto le biellesi completano il recupero, aggiudicandosi due punti preziosi.

L’ANALISI DI COACH SIMONE MARANGIO

«E’ stata una grande prova di carattere. Le atlete sono rimaste lucide e hanno meritato di portare a casa il risultato, frutto di attenzione e carica agonistica. La voglia di vincere caratterizza i vincenti e deve darci la consapevolezza che possiamo mettere in campo grande valore morale, non solo in questo turno, ma in ogni fine settimana. Dobbiamo lavorare con cognizione e grinta in palestra per crescere ancora. Godiamoci questa vittoria: grande merito a chi ha saputo risollevarsi e a tutta la panchina, brava a fornire un contributo eccezionale nei momenti clou. Dobbiamo essere fiduciosi perché i margini di crescita sono tanti e dobbiamo continuare con serenità il nostro percorso. Mi sento di dire che sono molto contento e le ragazze sono state grandi, sostenute anche da un tifo degno di questa squadra».

Rispondi