Serie C Volley

10.08.19 TeamVolley #youngpower Letizia

Un gradito ritorno. Letizia Gualinetti torna a casa dopo la positiva esperienza in B2 a Cusano e nella prossima stagione sarà a disposizione di coach Fabrizio Preziosa per disputare il campionato di serie C con la maglia della bonprix TeamVolley. «L’esperienza in Lombardia è stata positiva – racconta la ventenne schiacciatrice biellese -. Con le compagne mi sono trovata bene: era un bel gruppo, anche se formato da atlete più grandi ed esperte. Mi è servito per imparare: La B2? Mi aspettavo maggiore divario, invece sono riuscita a prendere il ritmo, sono migliorata tecnicamente, trovando i miei spazi». ‘Leti’ è stata una delle protagoniste di una delle poche sconfitte patite dalla Prochimica Virtus. «Con le nerofucsia mi sono travata davanti Alessia Diego, con cui sono cresciuta (ex TeamVolley anche Cristina Mariottini e Federica Baratella). Abbiamo vinto 3-1 ed è stata una delle mie migliori partite: sono restata in campo per tutti e quattro i set».

La più giovane delle sorelle Gualinetti ha iniziato l’università frequentando il corso di Comunicazione e società alla Statale di Milano. Ma ciò non le impedirà di tornare ad essere protagonista con la maglia rossoblù. «Ho valutato un po’ di cose e mi fa piacere tornare a casa – prosegue Letizia -. Penso di poter trovare il giusto connubio tra gli studi universitari e la pallavolo. Già in questa stagione ho fatto tanti sacrifici, per cui il lavoro non mi spaventa. Dovrò gestire in maniera diversa gli allenamenti d’inizio settimana, ma darò il massimo».

La prima stagione lontana dalla società in cui è cresciuta sportivamente ha permesso a Gualinetti di maturare e di vivere nuove esperienze. «A Cusano ho iniziato ad ottobre, in un gruppo già formato, ma allenamento dopo allenamento ho trovato dei punti fermi, mi sono tranquillizzata e così ho puto esprimermi al meglio. Mi sento migliorata. La difficoltà maggiore è stata la distanza da casa: all’inizio l’ho patita un po’. Non tutto è stato rosa e fiori, ma sono contenta di aver fatto questa esperienza e ora tornerò ancora più motivata. Al TeamVolley l’ambiente è sempre stato l’arma in più: voglio continuare a divertirmi, giocare a pallavolo, pensando che non diventerò una professionista, ma che potrò togliermi ancora delle belle soddisfazioni».

Leti partirà domenica mattina per l’Aquila, sede dei campionati nazionali Universitari. «Rappresento il Cus Milano – conclude Gualinetti -. Penso potremo competere per il podio, sapendo che il Cus Bologna e il Cus Torino (allenato dall’ex coach del TeamVolley Michele Marchiaro) sono molto forti. In squadra ci sono tre ragazze con cui giocavo a Cusano, poi abbiamo già fatto un po’ di partite e di allenamenti.

 

Rispondi