02.11.16 Angelico due punti meritati

02.11.16 Angelico due punti meritati

ASCOT LASALLIANO – ANGELICO TEAMVOLLEY 2-3 (25-16, 23-25, 20-25, 25-23, 14-16)

Tabellino: Gualinetti 15, Vineis 14, Salono 12, Bojanic 9, Diego 6, Mamino 4, Vodopi 3, Roà 3, Sevarin 0, Daffara 0, Angelillo L1, Tortora L2. N.e. Silvestrini. All. Simone Marangio.

Primo tie-break stagionale per l’Angelico TeamVolley che esce da Torino con la terza vittoria consecutiva. Sul campo dell’Ascot Lasalliano le biancoblu sanno soffrire, recuperano l’iniziale svantaggio, finendo per imporsi al quinto set: 25-16, 23-25, 20-25, 25-23, 14-16 i parziali. Nelle fila delle padrone di casa due ‘vecchie’ conoscenze che non potevano suscitare molta simpatia: il libero Ignelzi e la banda Prelato, a segno pochi mesi fa nei play off promozione, ma poi costrette ad assistere alla disgregazione del Chisola Chieri 76.

Il tecnico opta per un sestetto iniziale formato da Vodopi in cabina di regia con diagonale Bojanic, Mamino e Gualinetti in banda, Salono e Vineis centrali, il libero è Angelillo (con Tortora utilizzata in ogni frazione).

Il primo set è di completa sofferenza: una partenza molto lenta dell’Angelico permette alle torinesi di salire 9-4, quando coach Marangio chiama il time-out e poi 12-5, con nuova interruzione, seguita da un doppio cambio per provare a dare una scossa alla squadra. Entrano Diego per Mamino e Sevarin al posto di Vineis. ma la reazione non arriva e il set vola via 25-16 (nelle rotazioni spazio pure per Daffara e Roà).

Nel secondo set il tecnico del TeamVolley ripropone lo stesso sestetto, ma la musica e diversa sin dalle prime battute Gualinetti e compagne riescono ad imprimere il loro ritmo e, incrinando le certezze avversarie: 5-10 e il primo time lo chiama la squadra di casa. Lo stop giova all’Ascot che recupera quasi tutto il gap (12-14, poi 19-22). Il finale è equilibrato e strappato con grinta dall’Angelico, che pareggia la sfida.

Il terzo set vede un cambio tra le fila biancoblu con Diego al posto di Mamino e il trend del match sembra favorire le ospiti che restano sempre in controllo della frazione: 6-11, quindi 15-19 e il 20-25 finale. Nel quarto le cose sembrano incanalarsi su binari favorevoli al TeamVolley quando sale in cattedra Ignelzi, un libero di categoria superiore, capace con i suoi recuperi di trascinare l’intera squadra, che passa dal 9-13 al 22-20, con un finale punto a punto, non adatto ai deboli di cuore, e che vede le torinesi pareggiare la partita (parziale di 25-23).

Nel set decisivo Marangio inserisce Mamino al posto di Bojanic nel ruolo da opposto, ma la vittoria del quarto ha caricato talmente tanto le giocatrici di casa che in un attimo si trovano a condurre per 9-2, quando il coach dell’Angelico chiama la sua ultima sospensione. Le ragazze reagiscono con grande veemenza pareggiando a quota 11-11. Il punteggio rimane in bilico fino al 14-16 finale, che frutta due punti importanti, centrati su un campo difficilissimo.

Ottima prova dei centrali, ancora in doppia cifra e Gualinetti. Ora il match infrasettimanale in programma mercoledì prossimo alle 20,30 a Lessona con L’alba Volley.

Condividi sui Social

Lascia un commento