11.03.18 bonprix non sbaglia obiettivo

11.03.18 bonprix non sbaglia obiettivo

RIVAROLO VOLPIANESE – BONPRIX TEAMVOLLEY 0–3 (16-25, 18-25, 16-25)

Tabellino: Gualinetti M. 0, Bojanic 5, Silvestrini 16, Salono 9, Zacchi 3, Peracino 4, Daffara 5, Civra Dano 1, Nazzi 5, Gualinetti  L. 7, Rastello L1, Cimma L2. All. Simone Marangio.

La bonprix TeamVolley arriva a quota quindici successi. Sul campo del Rivarolo Valentino Volpianese, nella diciannovesima giornata di serie C, le cossatesi s’impongono per 0-3 (parziali a 16, 18 e 16), mostrando una notevole maturità e soprattutto centrando l’ottava vittoria consecutiva, che blinda sempre di più la seconda posizione. A sette giornate dal termine della regular season le biancoblù hanno un confortante vantaggio di 6 punti sulla coppia terza in classifica, con un ritardo di due lunghezze dalla capolista San Paolo, che dovrà venire a Lessona il 21 aprile. Segnata in rosso sul calendario la trasferta di Alba, fissata tra due settimane. Uscire con qualche punto dal campo dell’alba Volley significherebbe mettere una bella ipoteca sui play off. A Volpiano coach Marangio inizia l’incontro mandando in campo Margherita Gualinetti in cabina di regia con Bojanic opposto, Silvestrini e Letizia Gualinetti di banda, al centro Salono e Zacchi; mentre nel ruolo di libero hanno giostrato Rastello e Cimma.

La sfida s’incanala subito sui binari più propizi per il TeamVolley, avanti fin dalle prime battute (5-8, 8-16) e il piccolo problema fisico accusato da ‘Titta’ Gualinetti porta il tecnico del bonprix a sostituirla con Daffara. Sull’8-21 le ospiti hanno un piccolo passaggio a vuoto, ma la frazione viene chiusa senza patemi dopo 20′ (16-25). Secondo set con la giovane palleggiatrice ancora in campo, mentre Zacchi lascia posto a Nazzi. L’inerzia resta tutta sul TeamVolley (4-8, 11-16 e 13-21): così c’è modo di vedere all’opera anche Peracino e Civra Dano. Nell’ultima frazione Marangio ridisegna la squadra, mettendo Daffara in palleggio con opposta Peracino, Silvestrini e Civra Dano in banda, Salono e Nazzi al centro, mentre Rastello e Cimma continuano ad alternarsi. Dopo un iniziale vantaggio per Rivarolo (8-7), la partita torna nelle mani del bonprix (12-16, 15-21) che chiude la contesa in poco più di un’ora.

L’ANALISI DI COACH SIMONE MARANGIO

«Una sfida andata via liscia. Ho potuto alternare tutte ragazze, dando più spazio a Daffara (complice un leggero problema al collo per Margherita Gualinetti) e alle altre ragazze. Il gruppo ha affrontato la gara con lo spirito giusto, senza sottovalutare le avversarie. Siamo cresciuti molto rispetto al girone d’andata: le nostre atlete stanno reggendo di più fisicamente e vogliamo cercare di programmare bene questi mesi per arrivare nel finale di stagione al massimo delle nostre potenzialità».

Condividi sui Social

Lascia un commento