14.04.19 bonprix obiettivo raggiunto

14.04.19 bonprix obiettivo raggiunto

BONPRIX TEAMVOLLEY -SER SANTENA 95 3-1

Parziali: 25-20, 25-21, 14-25, 25-16

Tabellino:Silvestrini 7, Peracino 4, Campana 2, Daffara 6, Marra 8, Abbiate 6, Rastello L1, Zacchi 5, Salono 4, Tortora 1, Nazzi 5, Cimma L2, Bazzani 12. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo.

La bonprix TeamVolley conquista la dodicesima vittoria stagionale (l’ottava a Lessona) superando per 3-1 (25-20, 25-21, 14-25, 25-16) Santena e soprattutto brinda alla salvezza. In una stagione nata con l’avvicendamento in panchina tra Simone Marangio e Fabrizio Preziosa e un notevole ricambio generazionale, con tante atlete fuoriuscite dal TeamVolley per proseguire gli studi universitari (Bojanic, Civra Dano, Letizia Gualinetti) e con Margherita Gualinetti richiamata nei mesi autunnali per l’infortunio di Campana; aver raggiunto questo traguardo premia, ancora una volta, i tanti sforzi compiuti dalla società guidata da Marco Motto, Mauro Gualinetti e Tiziano Tescari; e dal buon lavoro svolto dallo staff tecnico e dalle ragazze.

Coach Preziosa inizia la partita con Daffara in cabina di regia e Bazzani opposto, Marra e Abbiate di banda, Salono e Zacchi al centro, con Cimma libero. Dal 2-0 qualche imprecisione in ricezione permette alle torinesi di infilare 4 punti. La risposta delle padrone di casa è affidata al buon turno in battuta della mancina Bazzani, che riporta avanti la bonprix (7-5). Le due squadre alternano buone cose e il vantaggio si allunga e si accorcia come un elastico (12-10, poi 15-13). Lo step decisivo arriva nel finale (20-16) complice un buon passaggio di tutte le biancoblù, ispirate e ben servite da Daffara. Per un giro in battuta entra Tortora (23-19). Finisce 25-20 dopo 22 minuti di gioco.

In una posizione di classifica di tutta tranquillità, Santena cerca di opporre una valida resistenza (6-6), difendendo strenuamente. Ma Marra questa sera è in vena e i suoi attacchi precisi e potenti (9-7). Sull’onda dell’entusiasmo il TeamVolley ingrana (15-8, poi 19-14) e anche le attaccanti da palla alta danno il loro buon contributo. Sul 20-15 entra Nazzi per la veterana Zacchi e subito dopo coach Preziosa, sull’errore in ricezione, chiama il primo time out del match. Santena si rifà sotto: 23-21, ma un’ottima Abbiate procura tre set point. In battuta entra Tortora e la sua parabola diventa vincente. Finisce 25-21 dopo 25 minuti.

Nel terzo set Preziosa rivoluziona il sestetto, facendo sedere le Under 18 (che all’indomani avranno un nuovo importante impegno) e inserendo Campana in palleggio, Peracino e Silvestrini in banda, Salono e Nazzi al centro con Bazzani opposto e si torna a vedere l’alternanza dei due liberi, con Rastello in campo insieme a Cimma. Santena ci prova (4-8) e l’allenatore della bonprix ferma il gioco. Sul 5-11 Campana prova a suonare la carica, ma sul 7-14 Preziosa è già costretto a chiamare il suo secondo time out. La rimonta non riesce e Santena accorcia le distanze: dopo 19 minuti finisce 14-25.

Nel quarto Preziosa vuole dare ancora fiducia all’ultimo sestetto, riproposto in campo. E le sue ragazze, ritrovato il ritmo partita, partono decisamente meglio (8-3, poi 12-5), si scrollano di dosso i dubbi e portano a casa una meritata vittoria, che sancisce la salvezza.

 

IL COMMENTO DI COACH FABRIZIO PREZIOSA

«Con questi tre punti abbiamo conquistato la salvezza. In più l’ufficializzazione è arrivata al termine di una bella vittoria interna. Dopo un’annata difficile, dove i tanti cambi potevano crearci problemi, abbiamo disputato un buon campionato e ora ci aspetta ancora la ciliegina dell’Under 18. Ho iniziato proprio con le nostre Under in vista della sfida di categoria e poi sono passato ad una formazione diversa».

 

IL COMMENTO DI FRANCESCA MARRA

«Sono contenta per la prestazione. La vittoria non era così scontata viste le nostre ultime uscite, ma ci tenevamo in modo particolare a ritrovare il successo davanti al nostro pubblico. Adesso volgiamo finire con due successi: la classifica non è importante, ma per il nostro umore. Vincere è sempre bello».

 

IL COMMENTO DI ELISA ABBIATE

«Mi aspetto qualche cosa di più da me, ma dopo un periodo non bellissimo questa prestazione e la vittoria aiutano molto. Ci tenevamo in modo particolare. Adesso ci aspetta la fase regionale Under 18: se siamo unite riusciamo a fare delle belle cose».

 

 

 

Condividi sui Social

Lascia un commento