Serie C

21.12.2019 – Serie C, la Bonprix Teamvolley si aggiudica il derby con Gaglianico e festeggia il Natale al secondo posto

A volte i derby regalano sorprese, ma questa volta la differenza in campo è stata troppa. L’ottava vittoria consecutiva (la nona stagionale) non è così scappata alla bonprix TeamVolley, a segno per 3-0 (parziali a 19, 12 e ancora 19) contro il Gilber Gaglianico. Coach Fabrizio Preziosa schiera in partenza Biassoli in palleggio con opposta Zatta; Gualinetti e Peracino di banda, Gaito e Barbonaglia centrali, libero Cimma. Dall’altra parte coach Toniolo risponde con Danna in palleggio, con Cavaliere in diagonale; Marra e Bullano in banda, Saporito e Salono centrali, con libero Murdaca.
Da 2-0 la bonprix subisce cinque punti consecutivi delle avversarie, spinte dall’efficace battuta dell’ex Marra. Gualinetti prova a metterci una pezza e dà il via al contro break (6-6). In questa fase iniziale non si vede la differenza di punti esistente tra le due compagini. Le biancoblù sono fallose in battuta e meno precise nella fase di contrattacco, così Preziosa si vede costretto a fermare il gioco sul 10-12. L’ace di Biassoli riporta la situazione in parità a quota 14. Gualinetti è ispirata (e ben servita dalla palleggiatrice
biellese) e al servizio regala tre punti consecutivi (19-16), costringendo Toniolo al time out. Sul 20-17 Fabbro va in battuta e la sua palla non torna indietro (secondo stop per il tecnico di Gaglianico). Gaito con un preciso lob ottiene sei set point: finisce 25-19 dopo 22 minuti di gioco.
Nella seconda frazione parte decisamente meglio il TeamVolley e sul 6-1 è subito stop per Toniolo. La ricezione del Gilber continua a fare acqua e in fase di costruzione tutto il gioco si appoggia su Marra. La fortuna aiuta Biassoli accomodando la sua battuta sul nastro, rendendola imprendibile
(10-3). La bonprix però non deve rallentare, se no le avversarie si riportano sotto, anche se poi commettono alcuni errori banali (14-9). La parallela di Peracino porta al 17-10. Poi Gualinetti non fa sconti, piazzando il 22° e il 23° punto (a 11). Finisce 25-12 dopo 21 minuti.
Nel terzo set Preziosa cambia l’opposto inserendo Loro Piana e così come aveva finito, Gualinetti ricomincia (3-0). Barbonagia a muro diventa un incubo per le attaccanti di Gaglianico e sul 10-2 la patita sembra già in ghiaccio, anche se il tecnico ospite prova a fermare l’emorragia di punti chiamando time out. Sul 17-9 spazio per Balzano (out Peracino), che si mette subito in mostra con un paio di ottimi attacchi. Alcuni errori delle cossatesi riportano sotto Gaglianico (19-16). Poi Balzano, Gualinetti e il
muro del TeamVolley chiude la contesa: finisce 25-19 dopo 24 minuti.

BONPRIX TEAMVOLLEY – GILBER GAGLIANICO 3-0
Parziali: 25-19, 25-12, 25-19
Tabellino bonprix TeamVolley: Biassoli 3, Gualinetti 25, Barbonaglia 8, Loro Piana 1, Balzano 3, Gaito 10, Peracino 3, Zatta 4, Daffara n.e, Fabbro 0, Cimma L1. All. Preziosa.

IL COMMENTO DI COACH PREZIOSA
«La preoccupazione era legata alla motivazione che potevano avere le nostre ex (Salono e Marra), ma in questo caso la squadra meno favorita non ha potuto sovvertire il risultato. Siamo partiti commettendo tanti errori, poi la partita ha preso la piega a noi più congeniale. Dopo la sosta natalizia avremo un trittico di fuoco. Ci alleneremo, con in mezzo il Bear Wool, però il focus e la preparazione fisica saranno rivolte alla ripresa del campionato. Siamo secondi e vogliamo cercare di mantenere questa
posizione».

IL COMMENTO DI MARTA PERACINO
«Siamo partite un po’ contratte, poi siamo riuscite ad esprimere il nostro gioco al meglio e in questo momento siamo superiori al Gaglianico. E’ stata una settimana fatta di duri allenamenti, ma in campo si è visto il frutto del lavoro. Dove dobbiamo migliorare? Alcune volte adattiamo il nostro gioco all’avversaria e magari anche le meno forti le rendiamo più brave. Dobbiamo crescere nell’attenzione e nei fondamentali commettere meno errori in battuta; mentre in ricezione occorre stare più attente».
IL COMMENTO DI GIORGIA ZATTA
«Non siamo le favorite, ma ci stiamo impegnando in ogni partita e in ogni singolo punto possiamo far vedere la nostra pallavolo, che forse è superiore a qualcuna delle favorite iniziali. Adesso spostiamo l’attenzione al Bear Wool Volley: un modo divertente per stare insieme e mostrare che nel Biellese ci sono ottime squadre e un’organizzazione di livello».

Rispondi