29.10.17 Troppo forte (per ora) Gaglianico

29.10.17 Troppo forte (per ora) Gaglianico

FIPAV SERIE D

GILBER GAGLIANICO – BOTALLA FORMAGGI TEAMVOLLEY 3-0 (25-14, 25-13, 25-12)

Tabellino: Campana 1, Marta 1, Vodopi 5, Nakeva 3, Stirparo 0, Graziola 7, Loro Piana 2, Castelli 3, Zatta 1, Bazzani 4, Angelillo L1, Fantini L2. All. Ferraro.

Onestamente sapevamo e sappiamo che Gilber Gaglianico è più forte di noi in questo momento, obiettivi diversi per due formazioni con ambizioni diverse. Inoltre sono convinto che nella pallavolo la palla sia meno rotonda di quello che si pensi e quantomeno non si improvvisa niente.

Una squadra giovane, con allenatore giovane, che si trova ad affrontare molti imprevisti che pesano non poco sull’economia del nostro gioco attuale.

Ma noi lo ribadisco avremo e abbiamo PAZIENZA.

Quindi. Rimboccarsi le maniche e guardare avanti. La terza giornata del campionato di serie D ha visto il sestetto del Botalla Formaggi TeamVolley cedere i tre punti nel derby contro Gaglianico, che in casa s’impone per 3-0 (parziali a 14, 13 e 12)

Coach Ferraro parte mandando in campo Campana in regia, opposta Bazzani, dalle bande attaccano Graziola e Loro Piana, i centrali sono Vodopi e Nakeva. Libero Angelillo. Nel corso della partita sono entrate tutte le giocatrici a disposizione per cercare di spezzare l’inerzia della gara, ma le padrone di casa hanno dimostrato nell’occasione di essere più avanti, imponendosi in tutti i parziali.

 

L’ANALISI DEL COACH

«E’ stata una partita molto difficile, che ci ha visto opposti a una squadra esperta e poco fallosa – dice l’allenatore del Botalla Formaggi Marco Ferraro -. Positiva è stata la reazione e la voglia di provare a risolvere le difficoltà tutte quante insieme. Siamo consapevoli della distanza che oggi abbiamo con certe squadre, per questo il rimedio che conosciamo è quello di metterci sotto con il lavoro in palestra. Il futuro è tutto da costruire».

(foto dell’articolo di Andrea Sereno di JustPhoto https://www.facebook.com/serenoandrea.it/)

Condividi sui Social

Lascia un commento