31.03.19 bonprix sconfitta da Bra

31.03.19 bonprix sconfitta da Bra

BONPRIX TEAMVOLLEY – LIBELLULA BRA 0-3

Parziali: 15-25, 18-25, 17-25

Tabellino:Silvestrini 8, Peracino 6, Campana 2, Daffara 2, Marra 3, Abbiate 0, Rastello L1, Zacchi 7, Salono 2, Tortora n.e, Nazzi 2, Cimma L2, Bazzani 0. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo.

La bonprix TeamVolley nulla può contro la capolista Libellula Bra. Nella 22° giornata del campionato di serie C le biellesi sono state superate per 0-3 (parziali a 15, 18 e 17), in una sfida in cui le ospiti hanno sempre dimostrato di avere un ‘quid’ in più rispetto alle padrone di casa. Coach Preziosa inizia la partita con Campana in cabina di regia e Bazzani opposto, Peracino e Silvestrini di banda, Nazzi e Zacchi al centro, Rastello e Cimma per la solita alternanza dei due liberi. L’inizio è abbastanza equilibrato, anche se la capolista riesce a mettere subito qualche punto di vantaggio (4-7) e coach Preziosa preferisce parlarne subito su. Dal time out Peracino esce con un perentorio attacco al centro, mentre Silvestrini litiga un po’ con il pallone (6-10). La bonprix è lì, ma due errori consecutivi in battuta rallentano la rimonta, fino a quando Silvestrini mette in difficoltà la ricezione delle cuneesi, per l’11-12. Ma Bra non è in testa al girone per niente: le ospiti hanno centimetri e li sfruttano tutti per tornare ad allungare il passo: 11-17. Zacchi ferma la fuga e Nazzi trova un punto dal centro. Sul 15-22 entra Marra (17 anni oggi: auguri) per Bazzani, ma ormai il set è ai titoli di coda: finisce 15-25 dopo 21 minuti di gioco.

Inizio tutto in salita anche nella seconda frazione e sull’1-6 Marra torna in campo per Bazzani. La reazione delle padrone di casa viene stoppata dall’opposto Montà, molto ispirata e autrice del break (5-10) che porta il tecnico della bonprix al nuovo time out. Ma le Libellule continuano a volare, senza che le biancoblù riescano ad organizzare delle valide contromisure: 6-13, poi 7-16 al secondo stop per Preziosa. Sul 7-18 entra in campo Abbiate (al posto di Peracino). Le ragazze del TeamVolley sembrano un po’ demoralizzate e così Bra chiude dopo 25 minuti 18-25.

Daffara (che era entrata già nel finale del set precedente) e Salono (per Nazzi) sono le ultime carte di Preziosa, che sul 2-6 cambia Silvestrini con Abbiate e subito dopo, sull’ennesimo punto ospite, prova a ricaricare le sue ragazze. Ma questa sera c’è poco da fare. Le biancoblù quanto meno continuano a lottare su ogni pallone, sostenute a gran voce da tante ragazze del settore giovanile, che non si stancano mai di cantare per le loro beniamine, che provano a risalire: 9-14. Peracino e Salono sono tra le ultime ad arrendersi, ma dopo 21 minuti anche l’ultima frazione finisce a Bra: 17-25. Complimenti alla capolista.

 

IL COMMENTO DI COACH FABRIZIO PREZIOSA

«Sono maggiori i meriti di Bra rispetto ai nostri demeriti. Hanno un livello che noi facciamo fatica a contrastare. In più in difesa sono state così organizzate da prendere ogni palla, togliendoci anche quella carica che poteva aiutarci. Ho provato a cambiare, dando spazio comunque a tutte perché l’obiettivo del prossimo mese sarà quello di chiudere la stagione con quattro vittorie. Serata storta per Bazzani: deve fare di più perché possiede le qualità per poterlo fare. Ripartiamo da lunedì con la cattiveria giusta per ritrovare la vittoria con La Folgore, team reduce da una serie di vittorie, che le ha permesso di raggiungerci in classifica».

IL COMMENTO DI MARTA PERACINO

«Ci hanno limitato in tutto quello che provavamo a fare. Difendevano e poi attaccavano con autorità. Abbiamo un po’ peccato in ricezione: potevamo fare meglio, ma meritano la posizione che occupano. Peccato perché ci eravamo allenate bene, eravamo pronte e cariche, e le prime difficoltà non ci avevano demoralizzato. Però non abbiamo trovato la chiave per riuscire quanto meno a metterle in difficoltà. E’ tutto l’anno che da palla alta facciamo fatica e contro questa corazzata i limiti sono emersi. Ora non dobbiamo perderci d’animo, ma giocare al massimo contro le squadre che possono essere di più alla nostra portata. Resettiamo e ripartiamo dal prossimo allenamento ancora più determinate».

FORZA TEAMVOLLEY

 

 

Condividi sui Social

Lascia un commento