Serie B2, bonprix TeamVolley via “dall’inferno” di Rivarolo Canavese con la prima vittoria stagionale al tie-break

Serie B2, bonprix TeamVolley via “dall’inferno” di Rivarolo Canavese con la prima vittoria stagionale al tie-break

Finalmente le nubi sembrano diradarsi, almeno un pochino. La prima vittoria, al tie-brek, del bonprix TeamVolley è una vera boccata d’ossigeno per le biancoblù di coach Fabrizio Preziosa. Due punti davvero importanti, sia per la classifica che per il morale, e per di più conquistati in rimonta al termine di un match che sembrava ormai perso a causa di una decisione arbitrale sbagliata, poi modificata, com’era giusto (ma non scontato) che fosse.

Sono le padrone di casa del Tarabusi Volley Rivarolo a fare la partita nei primi due set: in entrambi i parziali il sestetto canavesano riesce a scappare via prendendosi un buon margine di vantaggio (+9) sulle avversarie biellesi e a chiudere le frazioni impedendo al bonprix TeamVolley di portare a compimento gli sforzi per rientrare. In particolare, nel primo set, quando sul 21-20 per le canavesane le biancoblù non riescono a concretizzare un’azione che avrebbe consentito a capitan Diego e compagne di impattare a 21.

Stesso film nel secondo parziale: sotto di 9 lunghezze sul 13-4 per Rivarolo, il TeamVolley non riesce a trovare le contromisure giuste per rintuzzare la fuga del sestetto di casa e il set si chiude 25-16 in favore della formazione canavesana. In avvio di terzo set coach Fabrizio Preziosa decide di rivoluzionare la formazione in campo e di mischiare completamente le carte in tavola. La strategia funziona e il bonprix TeamVolley riesce ad accorciare le distanze.

Il quarto set inizia bene per i colori lanieri, con le biancoblù che mettono la testa avanti (fino al + 3), ma si fanno riagganciare e superare, 24-22. Sul 24-23 per Rivarolo, il TeamVolley va in battuta, la palla è evidentemente dentro ma il primo arbitro la chiama fuori. Nella metà campo di casa si esulta, ma lo staff biellese e le atlete del TeamVolley non ci stanno. Coach Preziosa si confronta con il secondo arbitro: dopo un breve conciliabolo tra i due direttori di gara la decisione viene sovvertita. Il punto viene assegnato al sestetto ospite, quindi 24 pari. Si riprende a giocare, alla roulette russa, con due match ball per Rivarolo, poi un set ball per il TeamVolley, quindi, finalmente, la chiusura 29-27, che vede sorridere le biancoblù.

In quel momento, con un tie-break a decidere la partita, cambia completamente l’inerzia del match: capitan Diego e compagne si portano, dopo il cambio campo, sull’8-6; poi 9-8 ancora in favore del sestetto biellese, che riesce a chiudere il conto sul 15-11 ribaltando un verdetto che fino a poco prima sembrava volere raccontare tutta un’altra storia.

«Finalmente ce l’abbiamo fatta! Per prima cosa abbiamo sbloccato la classifica, poi è arrivata anche la prima vittoria – esulta coach Fabrizio Preziosa al termine dalla gara -. La partita di stasera possiamo definirla “viaggio all’inferno e ritorno”, perché sotto 2-0 a casa loro sembrava che le cose dovessero andare diversamente. Ci voleva, perché l’ennesima sconfitta sarebbe stata una mazzata troppo pesante. Dal punto di vista psicologico questa vittoria per noi vuol dire tanto: ci permette di respirare un attimo e di recuperare un po’ di fiducia nei nostri mezzi, anche per come è maturata. In rimonta e con l’aiuto di tutta la squadra. Ora ci godiamo questo risultato, le ragazze se lo meritano, ma poi dobbiamo immediatamente tornare con la testa al lavoro, per capire che da questo momento in poi dovremo essere in grado di mettere insieme le due fasi, quella agonistica e quella tecnica. Non possiamo prescindere né da una né dall’altra, per esaltarci abbiamo bisogno di entrambe le componenti. Speriamo che questi due punti diano la giusta continuità al lavoro settimanale in palestra durante. Da lì dobbiamo ripartire per risolvere i problemi tecnici che sono venuti fuori anche stasera, e che non vogliamo di certo nasconderci».

TARABUSI VOLLEY RIVAROLO – BONPRIX TEAMVOLLEY 2-3
Parziali: 25-21, 25-16, 23-25, 27-29, 11-15
TeamVolley: Cimma (L), Zatta 11, Galliano 12, Gualinetti 1, Peruzzo, Levis 4, Filippini 4, Diego 22, Boglio, Valsecchi 1, Boggio 9, Riccardi 6, Biasin 3, Spinello (L2) ne. Allenatore: Fabrizio Preziosa. Assistente: Paolo Salussolia.

Condividi sui Social