Weekend memorabile per il nostro vivaio

Weekend memorabile per il nostro vivaio

È stato un weekend memorabile per il Settore Giovanile del TeamVolley. En-plein di vittorie, dalla Serie D all’Under13. Tra queste, spiccano anche due derby.

SERIE D

SERIE D Girone A – 25a giornata

BOTALLA TEAMVOLLEY – S2M Volley Vercelli 3-1

(27-25/25-18/21-25/26-24)

BOTALLA TEAMVOLLEY: Gilardi 1, Cena 12, Fantini, Sola 17, Zignone 17, Damo 16, Boggiani 1, Venturino 1, Piletta 2, Gariazzo, Paniccia 1, Vioglio (L). Coach Ivan Turcich, vice Marco Allorto.

Coach Ivan TURCICH: «Finalmente abbiamo dimostrato quello che valiamo anche in partita, superando le barriere mentali che ci siamo sempre create. Nonostante la retrocessione ormai matematica le ragazze sono state spettacolari, lucide, hanno commesso pochi errori prendendosi dei rischi in tutti i fondamentali. Erano settimane (se non mesi) che aspettavo di vederle dimostrare – non solo a me – quello che possono fare. Ci siamo detti “Fino all’ultima palla” e così è stato, perlomeno in casa. Nel prossimo weekend ci aspetta una sfida interessante (stiamo definendo un eventuale spostamento) contro un avversario che all’andata abbiamo battuto, sebbene con un organico diverso. Di certo, sabato è cambiato qualcosa nella testa delle ragazze e spero che riescano a confermarsi anche in trasferta».

Il capitano Camilla GILARDI: «Non c’era modo migliore di concludere il nostro percorso casalingo che con una vittoria. Inaspettata, se devo essere onesta. In campo eravamo unite come una vera squadra, ma il dettaglio più bello è che siamo sempre state sorridenti e spensierate, con la voglia di portarci a casa la partita. Non abbiamo mai smesso di crederci, anche nei momenti in cui siamo andate sotto nel punteggio in maniera importante. Avevamo detto che sarebbe stato “Fino all’ultima palla” e nonostante la retrocessione già confermata, abbiamo comunque lottato per la vittoria, dimostrando di poterci divertire e nel contempo ottenere anche dei risultati notevoli».

UNDER17 – TROFEO “DANIELE ZICCIO”

GENERALI VIA CARSO TEAMVOLLEY – Acquatec Virtus Biella 3-0

(25-12/25-7/25-14)

GENERALI VIA CARSO TEAMVOLLEY: Boggiani 6, Cena 13, Piletta 4, Sola 13, Gariazzo 8, Damo 7, Vioglio (L1) 1 [con pasticcini…], Paniccia 2, Floris 1. Coach Paolo Salussolia, vice Alessia Diego [altri pasticcini!]

Coach Paolo SALUSSOLIA: «Abbiamo disputato una discreta gara sotto alcuni aspetti, soprattutto tattici, per quanto la concentrazione rimanga intermittente. La gara spezzettata non ha aiutato. Non mi sono invece per nulla piaciuti alcuni errori tecnici. Abbiamo dimostrato una precisione da cecchino, ma nel centrare il muro avversario, specie quando singolo. Sarebbe più utile utilizzare questa “mira” per traiettorie più logiche. L’enorme lavoro fatto in stagione con i miei colleghi sta entrando in circolo, comunque: alcuni movimenti iniziano ad essere più fluidi e la reattività agli aggiustamenti richiesta inizia a farsi più marcata. Lunedì prossimo chiuderemo il girone con un altro derby, a questo punto cerchiamo di tradurre la prestazione in una qualificazione alla Final Four».

UNDER15 – COPPA PRIMAVERA

ANGELICO TEAMVOLLEY – Numeraria Virtus Biella 3-2

(25-18/26-24/19-25/20-25/15-12)

Coach Marco ALLORTO: «È stata la classica partita che non ti aspetti. Era un derby, quindi poteva essere un match nervoso e brutto, invece è stato combattuto, divertente e intenso. Siamo subito andate avanti nelle prime due frazioni, per farci però rimontare nella terza e nella quarta. Al tie-break siamo riuscite ad avere la meglio. I derby sono sempre imprevedibili: tutte e due le squadre si sono affrontate a viso aperto, mettendo in campo bel gioco e alcuni azioni degne di categorie superiori. Portiamo a casa una vittoria che sancisce ancora una volta il buon lavoro che stiamo facendo in settimana con le ragazze. Continuiamo così: forza TeamVolley!».

UNDER13 – COPPA COMITATO

CONAD TEAMVOLLEY – Volley Vercelli U13f 3-0

(25-18/25-13/25-14)

Coach Alessia DIEGO: «Ultima partita di Coppa Comitato e una bella vittoria contro Vercelli. Un match giocato tra alti e bassi, quando siamo riuscite a fare le cose in maniera ordinata e pulita abbiamo dimostrato un gioco superiore, mentre quando ci siamo fatte prendere dalla fretta e dalla superficialità abbiamo pagato, facendo risalire le avversarie nel punteggio. Nel complesso è andata bene, alcune piccole hanno fatto il loro esordio nel corso della partita. Essendoci qualificate tra le prime quattro, domenica a Novara affronteremo San Rocco nella semifinale».

Condividi sui Social